Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per info....Leggi Qui

Archivio Articoli

Accesso Utenti

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Di IW7DAX, Gianluca EREMITA – Tanto divertimento immersi in cornici spettacolari nonostante il meteo, i vari contest e la propagazione non eccezionale. Puòessere riassunta così la giornata di domenica 17 marzo 2024 che A.R.I. Lecce (LEGGI QUI l'articolo di presentazione con tutti i dettagli) ha voluto dedicare a Diploma P.O.T.A.-“Parks On The Air”.

Diversi gli obiettivi che gli ideatori del Diploma P.O.T.A. si sono posti: - promozione del territorio e, in particolare, dei Parchi; - promozione della consapevolezza delle radiocomunicazioni alternative di emergenza; - possibilità per i Radioamatori, grazie allo svolgimento di questa attività, di esercitarsi per essere pronti in caso di emergenza.

In questa seconda giornata dedicata al P.O.TA., a distanza di un mese esatto dalla prima, i Soci di A.R.I. Lecce hanno “attivato” ben 4 Stazioni Radio Portatili operando da 3 diversi Parchi della Provincia di Lecce nell'ambito del programma P.O.T.A.-“Parks On The Air”. Di queste, 3 hanno trasmesso in contemporanea nella mattinata ed una nel pomeriggio


Questo il resoconto delle attività:

 

LAGO DEL CAPRARO” IZ7VLL Salvatore insieme a IU7OTK Daniele hanno operato dalle 8 alle 10 circa dallo stagno mediterraneo temporaneo denominatoLago del Capraro”, tra Soleto e Sternatia. La pioggia ha condizionato la loro attività costringendoli a cercare riparo all'interno dell'auto ma, nonostante, ciò hanno stabilito il record di giornata (per A.R.I. Lecce) portando a termine ben 120 collegamenti nelle Bande 20 m e 40 m.

Questo il setup della stazione: ricetrasmettitore Yaesu FT-991A (lo Yaesu FT-450 di IZ7VLL Salvatore di non si è acceso ma, fortunatamente, al rientro a casa ha ripreso a funzionare regolarmente) con 50 Watts in uscita.

Come antenna è stato utilizzato un dipolo a “V” invertita di 20 metri di lunghezza totale, spezzato al centro dei bracci per la commutazione 20/40 m. BalUn 1:1 di Guanella, su toroide FT-140-43 con linea bifilare rivestita in teflon da 1mm.

Supporto in vetro sintetico da 3mm.

Come palo un comunissimo palo telescopico zincato per Tv da 8 mt con sotto ruota in tubo di acciaio inox da industria alimentare saldato a TIG e trattato con acido, due pezzi a 90° che si avvitano sun un un dado da M14.


 

LA “PALUDE DEL CAPITANO” IK7IMP Icilio e IZ7CDE Marco hanno trasmesso dalla “casa del capitano” che insiste nell'omonima Palude del Capitano”, ubicata in agro di Nardòall'interno del Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano”, a causa della pioggia che ha ritardato l'orario di inizio previsto per l'attività.

Tra le 9 e le 12 i due Soci di A.R.I. Lecce hanno effettuato una quarantina di collegamenti sulle bande dei 20 m e dei 40 m a cui hanno risposto colleghi Radioamatori da diverse nazioni europee.

Ma la risposta al “CQ” - chiamata generale - più gradita è arrivata da una stazione radio della Città del Vaticano, “country” (“entità territoriale” nel linguaggio radioamatoriale), questo, sempre molto ricercato. Per trasmettere è stato utilizzato un ricetrasmettitore Icom IC-7300 con 100 Watts in uscita.

Due le antenne: un dipolo rotativo 10-15-20 metri ed un dipolo filare per i 40 metri.

 

Ottima l'iniziativa del Socio IZ7CDE Marco che, sensibilizzando l'Amministrazione Comunale di Nardò (Le) guidata dal Sindaco Pippi Mellone circa l'importanza dell'iniziativa in oggetto, ha permesso ad A.R.I. Lecce non solo di ottenere il Patrocinio dell'evento ma anche la realizzazione, a cura del Comune, di 1.000 cartoline commemorative QSL” che verranno recapitate a tutti i Radioamatori che hanno collegato o collegheranno IQ7AF durante le attività P.O.T.A.

 


OTRANTO SANTA MARIA DI LEUCA E BOSCO DI TRICASE” Nel pomeriggio, dalle 14:30 alle 17 della stessa giornata il Gruppo di Tricase composto da IW7DAX Gianluca, IK7USL Cosimo, IU7QTI Rocco e IU7SEB con l'amico SWL Giuseppe Sergi, ha installato una stazione accanto a Torre Nasparo”, in agro del Comune di Tiggiano, con una situazione meteo completamente diversa rispetto al mattino.

Un bel sole, con qualche nuvola alta in lontananza, e accompagnato da forte vento di tramontana, hanno regalato degli scatti mozzafiato ai Soci di A.R.I. Lecce che dai 129 m s.l.m. della loro postazione hanno potuto scorgere anche ad occhio nudo “Punta Palascia” ad Otranto, il punto più ad Est d'Italia.

Le chiamate “CQ”, effettuate tutte in 40 m con circa 70 watts di potenza, hanno permesso al Gruppo di Tricase di garantirsi la “validazione” dell'attività superando il quorum previsto.

Ma per i partecipanti è stato un pomeriggio in agrodolce: se da un lato c'è stata la soddisfazione per aver operato in portatile ed aver incassato il risultato, dall'altro c'è stata la delusione per essere riusciti a portare a termine solo 25 collegamenti (con stazioni di Croazia, Francia, Serbia, Campania, Emilia-Romagna, Friuli, Lazio, Lombardia e Puglia) e, per giunta, con fatica a causa di una propagazione scarsa, con uno “skip” corto e della coincidenza con lo svolgimento di alcuni importanti contest.

Il Gruppo di Tricase, per effettuare i collegamenti, ha utilizzato un ricetrasmettitore Yaesu FT450-D alimentato con una batteria auto da 60 A/h. Due le antenne a disposizione: un dipolo rotativo 10/15/20 m ed un dipolo per i 40 m. Approfittando dell'attività, sono state testate altre due antenne auto-costruite: un dipolo per i 40 m ed una end-fed 40-10 m.

In ultimo, da sottolineare le numerose persone, anche stranieri, che si sono avvicinate alla postazione per curiosare e fare domande. Questo punto è infatti un passaggio obbligato per i tanti pellegrini che percorrono a piedi la via francigena fino a Santa Maria di Leuca.                                                                                                        

                                                                                                                                                                                             IW7DAX, Gianluca EREMITA

 

 


 

Partner

Archivio Articoli

Link Soci e Amici

Link Negozi

CW Software

QRP stuff

LOGIN

Chi è OnLine

Abbiamo 961 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti Registrati

  • IZ7ZKR
  • I7WWW
  • IU7OOV
  • Iz7wem
  • IW7DAX
  • 9A6CC
  • IK7YZI
  • IU7IHG

eQSL.cc


Check your eQSL


Created by PA4RM

Radio Propagations


Solar X-rays:
Status
Geomagnetic field:
Status
Created by PA4RM