Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per info....Leggi Qui

Archivio Articoli
Ultimo aggiornamento : 30 Maggio 2024 - Consultazione Vecchio Sito <<< Clicca qui

Accesso Utenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Lo scorso anno scolastico 2022/2023 abbiamo realizzato, come A.R.I. Lecce, c/o I.I.S.S. “Don Tonino Bello” di Tricase (Le), il progetto “A.R.I. la Radio nelle Scuole 4.0” con enorme soddisfazione per tutti gli attori.

La realizzazione del progetto è stata fortemente “supportata” dalla Dirigente, Prof.ssa Anna Lena Manca che, sin da subito, ha dimostrato di credere fermamente nella Ns. iniziativa, e dal Presidente A.R.I. Lecce, Icilio Carlino IK7IMP, sempre in pole position quando si tratta di qualsivoglia attività si organizzi ma particolarmente attento al mondo della scuola e convinto della validità di questa tipologia di progetti non solo per la "crescita" dei ragazzi ma anche per la diffusione della conoscenza del radiantismo.

Al termine dell'attività abbiamo convenuto che ci saremmo aggiornati per altre iniziative e così è stato: recentemente siamo stati convocati presso la sede dell'Istituto. La Dirigente, insieme al Prof. Viviano Causo, ha richiesto la partecipazione di A.R.I. Lecce al progetto denominato “Il Veliero Parlante” illustrandocene i dettagli.

Appena informato il Presidente Carlino quest'ultimo si è detto molto entusiasta e, insieme, abbiamo avviato l'iter in vista della realizzazione pratica del progetto. Subito dopo aver accettato la "sfida", ed una volta “incassato” l'Ok del Consiglio Direttivo di A.R.I. Lecce, siamo "partiti". Il Gruppo di Lavoro è fondamentalmente quello con cui abbiamo già realizzato "A.R.I. La Radio nelle Scuole" nell'a.s. 2022/2023 ed è composto dal Presidente Carlino, da Cosimo Attrotto IK7USL, da Salvatore Mele IZ7VLL, da Antonio Baglivo IU7BQC e dal neo collega, e prossimo Socio A.R.I. Lecce, Rocco FERSINI IU7QTI.

IL PROGETTO “IL VELIERO PARLANTE” In estrema sintesi questo progetto, giunto alla 15esima edizione (a.s. 2023/2024), altro non è che una rete territoriale composta da 52 scuole di ogni ordine e grado delle province di Lecce e Brindisi che ha come obiettivo la ricerca di nuove attività didattiche innovative di matrice laboratoriale. Quest'anno “Il Veliero Parlante” racconterà di esperienze laboratoriali condotte nelle scuole della Rete sul tema dei Valori sviluppate da 10 diverse “Community”: STEM (scienza, tecnologia, ingegneria, matematica); Lettura; Cittadinanza; Eco-Band; Addetti Stampa; Musica; Lingue; Arte; Sport; Inclusione. Ogni anno vengono individuate le tematiche da sviluppare attraversando tutte le aree disciplinari. Una volta approvati i percorsi formativi i docenti referenti di tutte le scuole partecipano ai corsi di formazione. Tutte le sollecitazioni e gli approfondimenti ricevuti durante la formazione si trasformano in programmazioni didattiche specifiche in ciascuna scuola che realizza progetti di laboratorio. In alcuni casi questi percorsi laboratoriali determinano la realizzazione di singole opere ed in altri concorrono alla costruzione di collettanee di particolare efficacia comunicativa e formativa.

Le attività de “Il Veliero Parlante” si concludono nel mese di maggio quando tutte le scuole si ritrovano a Copertino (Le), città sede dell'Istituto Comprensivo “Falcone” che è capofila del progetto.

Ciò premesso la richiesta che ci è stata avanzata prevede 2 incontri (da tenersi in una mattina tra il lunedì ed il venerdì) e la partecipazione alla giornata conclusiva che, come detto, avrà luogo a Copertino nel mese di maggio 2024.

IL PRIMO INCONTRO CON A.R.I. LECCE Il primo incontro, fissato per mercoledì 29 novembre c/o l'I.C. “Falcone” di Copertino (Le), nella fascia oraria ore 17-19, sarà dedicato alla formazione dei docenti. La scelta della data non è stata casuale ma concordata per farla coincidere con la Prova di Sintonia della “Rete Zamberletti” e con l'esercitazione della Sottorete Provinciale VHF delle Comunicazioni Alternative di Emergenza, in maniera tale da poter far vedere dal vivo ai docenti non solo nostro modo di comunicare ma anche una vera e propria esercitazione di Protezione Civile.

Quest'incontro sarà articolato in tre parti (così come accordato con la Dirigente ed il Ns. Docente di collegamento) che ricalcheranno il programma da noi sviluppato in occasione del progetto “A.R.I. la Radio nelle Scuole 4.0”.

La prima parte prevede l'illustrazione della figura di Guglielmo Marconi, con cenni alla sua vita ai suoi esperimenti, ea a quella del Radiomatore e del Servizio da questi svolto, anche nell'ambito della Protezione Civile, non tralasciando l'evoluzione tecnologica e l'informatica.

Nella seconda parte illustreremo ai docenti il processo di costruzione di una antenna a dipolo che gli stessi potranno replicare a scuola durante l'anno scolastico. L'idea è di testare il dipolo costruito a scuola sulle nostre radio (o, come proposto da Cosimo Attrotto IK7USL, si potrebbe suggerire alle scuole di acquistare un ricevitore SDR, cui collegarlo, dal costo esiguo, nell'ordine di una quarantina di euro) durante la giornata conclusiva del progetto. Tutto ciò nell'ambito delle linee guida della Community STEM del progetto che prevedono lo studio delle scoperte di Guglielmo Marconi seguite dalla realizzazione di esperienze di laboratorio da presentare in brevi video e documentate in forma grafica (cartellone, poster, ecc.) da esporre a “Veliero”.

Nella terza parte, allestiremo 2 Stazioni Radio campali (una in HF per i collegamenti a grande distanza e l'altra in VHF per i collegamenti a breve distanza) che permetterà ai Docenti di vedere i Radioamatori “all'opera”. Inoltre, verranno illustrate alcune antenne auto-costruite e le tecniche utilizzate per relalizzarle.

IL SECONDO INCONTRO Nella seconda data (presumibilmente nei primi mesi del 2024) sarà protagonista l'I.I.S.S. “Don Tonino Bello” di Tricase (Le) all'interno del quale verranno allestite più Stazioni Radio campali, verranno illustrati strumenti ed attrezzature radioamatoriali, antenne auto-costruite e verrà dato rilievo anche al radioascolto dalla Stazione Spaziale Internazionale ai satelliti meteo passando per sonde meteo, meteofax e satelliti radioamatoriali,…

In questa occasione contiamo sulla presenza a Tricase (Le) dell'amico Gianni Capitanio I7PHH che ha già dato la sua disponibilità ad essere operativo con il suo furgone attrezzato. La presenza di Gianni sarà strategica per i ragazzi perchè potrà parlare loro non solo di Radio ma anche raccontare la storia del successo della sua Azienda partendo da una passione.

Inoltre, se ci saranno Colleghi disponibili a raggiungere altre scuole che fanno parte del progetto, potremo dare la possibilità agli studenti di parlare tra di loro utilizzando la banda VHF ed i nostri Ripetitori Radio R1-R6-R7a.

LA GIORNATA CONCLUSIVA L'ultimo appuntamento, a maggio 2024, sarà nuovamente a Copertino in occasione della chiusura del Progetto. Avremo a disposizione uno spazio dove allestire il Ns. Stand con le Ns. Stazioni Radio e se Gianni Capitanio I7PHH dovesse essere libero e ne avrà voglia, potrà far vedere ai ragazzi il suo furgone attrezzato.

Sarebbe bello che anche altri colleghi partecipassero attivamente all'niziativa. Pertanto invitiamo i colleghi A.R.I. Lecce a partecipare al progetto. Per farlo basterà contattare lo scrivente o uno dei colleghi indicati.

'73 de IW7DAX, Gianluca EREMITA

 


 

Partner

Archivio Articoli

Link Soci e Amici

Link Negozi

CW Software

QRP stuff

LOGIN

Chi è OnLine

Abbiamo 984 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti Registrati

  • IU7RAM
  • IZ7ZKR
  • I7WWW
  • IU7OOV
  • Iz7wem
  • IW7DAX
  • 9A6CC
  • IK7YZI

eQSL.cc


Check your eQSL


Created by PA4RM

Radio Propagations


Solar X-rays:
Status
Geomagnetic field:
Status
Created by PA4RM